"Gallipoli-Vacanze.com" è un portale di pubblicità e promozione turistica in internet utile a tutti coloro che intendono trascorrere le proprie vacanze a Gallipoli: Informazioni turistiche su Gallipoli e sulle località vicine, rubriche su tradizioni, cultura, feste ed usanze. Annunci di Itinerari turistici a Gallipoli e proposte di appartamenti in affitto, locazione di case vacanza, affitti ville e villette, soggiorni in residence, dimore charme, trulli e pajare, hotel, resort, bed and breakfast, agriturismo e masserie.

Home page Chi siamo Informazioni Legali Privacy Mappa del sito Contatti

"Gallipoli-Vacanze.com" è un portale di promozione turistica utile a tutti coloro che intendono trascorrere le proprie vacanze a Gallipoli e nel Salento.
Informazioni turistiche su Gallipoli e sulle altre località del Salento. "Gallipoli-Vacanze.com" vi fa conoscere le tradizioni, la cultura, le feste, le usanze, vi guida in interessati itinerari turistici. La nostra agenzia seleziona per Voi le proposte più interessati a Gallipoli e nel Salento in merito ad appartamenti in affitto, locazione di case vacanza, affitti ville e villette, soggiorni in residence, dimore storiche, trulli e pajare, prenotazioni presso villaggi turistici, hotel, resort, bed and breakfast, agriturismo e masserie.
Le soluzioni proposte riguardano soggiorni di vacanza sia a Gallipoli, affitti in: Corso Roma, Lido San Giovanni, Baia Verde, Punta della Suina, Lido Pizzo, Rivabella, Padula Bianca e Lido Conchiglie che nelle località limitrofe, soggiorni di vacanza a Santa Maria al Bagno, Marina di Mancaversa, Torre Suda e Marina di Alliste.

HOME PAGE

e-mail 

Tel. +39 0836/571704 - 338/3285423

Cerca hotel

Data check-in
 
Data check-out
 

 
Ricerca per tipologia

Appartamenti

Case Vacanza

Bed & Breakfast

Masserie

Ville e Villette

Residence & Villaggi

Hotel & Resort

Dimore Charme

Camping e soste camper

 
Vacanze a Gallipoli

 
Ricerca per Area Turistica

Corso Roma

Lido San Giovanni

Baia Verde

Torre Pizzo

Rivabella

Padula Bianca

Lido Conchiglie

Marina di Mancaversa

Torre Suda

Marina di Alliste

Santa Maria al Bagno

Santa Caterina

 
GALLIPOLI: IL PORTO

Il porto di Gallipoli (dall'Atlante Sallentino di G. Pacelli)Fin dal '500 Gallipoli era stato uno dei porti maggiori del basso Jonio; per un cero periodo fu il secondo del regno, dopo quello di Napoli. Tra il '500 e il '700 l'attività mercantile era florida per l'esportazione di prodotti locali e perché stazione di carico e scarico delle merci provenienti dai paesi dell'area mediterranea diretti a nord, sulla linea del Tirreno. Vi transitavano numerose navi inglesi, olandesi e tedesche che si approvvigionavano dell'olio caricato sulle famose botti costruite dai maestri gallipolini con un particolare legno ben stagionato e duro importato dalla Calabria. Esse erano costruite con un sistema innovativo, escogitato dagli stessi maestri bottai, il cui segreto era nel sistemare tra una doga e l'altra un'intercapedine che limitava efficacemente la perdita di carico. La città traevaPorto Peschereccio buona parte del suo reddito dai commerci e dai dazi. Dai documenti dell'epoca si sa che il orto era alquanto insicuro, perché esposto a tramontana. Le navi, a causa dei venti, prima dell'attracco, erano costrette a stallo in rada, spesso per molti giorni, a volte per settimane, sotto rischio di vere e proprie piraterie; perdippiù i mercanti si lamentavano per i forti costi daziari. La necessità di un nuovo porto difeso e tranquillo era assolutamente urgente. Già nel '700 esistevano progetti e programmi per l'avvio dei lavori ma soltanto nel 1871 fu inaugurato il molo nord, l'attuale porto mercantile, con la banchina di caricamento, che dal bastione di San Giorgio si estendeva verso verso sud fino alla boa luminosa che indicava l'ingresso al porto.
Quando finalmente la città ebbe un porto all'altezza delle sue esigenze la fortuna Porto mercantile e sullo sfondo il Borgo anticocommerciale di Gallipoli subì un lento e inarrestabile declino. Le ragioni furono molteplici: la crisi generale in cui era caduta l'Italia meridionale dopo l'unificazione, le guerre, la concorrenza di altri porti; la stessa posizione decentrata di Gallipoli.
Il novecento segnò il totale declino del traffico marittimo a vantaggio di Bari e Taranto.
Il vecchio porto divenne quello che oggi viene chiamato porto peschereccio; tante le barche, tanti i pescherecci, oggi tutti a motore; ma a terra si ripetono quotidianamente scene antiche. I pescatori che sistemano o riparano le reti, costruiscono le nasse e, nel primo pomeriggio, in Piazza Malta, alle spalle del Canneto, attraccano le barche colme di pesce; una folla di curiosi, di intenditori e di acquirenti le attende, si contratta la merce che subito va a ruba.












 

© 2009-2017 Copyright Kalòs ìrtate - E' vietata la riproduzione
Kalòs ìrtate Agenzia di promozione turistica e di pubblicità in internet – Via Mazzini, 88/A – 73025 Martano (Lecce)
P.I.: 03401370758
www.gallipoli-vacanze.com - Tel. 0836/571704 - Cell. 338/3285423 - info@invacanzanelsalento.com